I progetti finalisti/3 Così I Diavolacci vogliono rivitalizzare un luogo

In un mondo che corre, i fratelli Leonardo Bruschi e Francesco Bruschi insieme a Lorenzo Ravvolgi, hanno scelto di fermarsi per ritornare alla lentezza e riscoprire il loro territorio rurale d’origine, valorizzandone le persone e i prodotti attraverso la creazione di una piccola e coesa comunità locale.
L’obiettivo è quello di aggregare le aziende agricole attorno al complesso della Chiesa di Sant’Angelo a Vicolabate – area San Casciano – per mettere a punto una filiera di trasformazione unica dei prodotti.
I tre volenterosi ragazzi vogliono convertire i locali presenti per la produzione delle singole aziende (olio evo, vino, miele, prodotti ortofrutticoli e florovivaistici) e gestire tramite la futura cooperativa i terreni anche per realizzare attività didattiche e di agricoltura sociale.
Immobile e terreni di proprietà dell’Opera diocesana per il Clero saranno messi a disposizione della cooperativa attraverso una specifica convenzione e comodato d’uso finalizzato alla rivitalizzazione del luogo.

 

Leave a reply


Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni privacy

Visitando questo sito web, potrebbero essere raccolte o conservate informazioni sul browser, principalmente usando dei cookie. Controlla le impostazioni dei cookie qui.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi